Taurasi Fatica Contadina 2011 di Terredora Dipaolo

999

Il Taurasi è un vino impegnativo, ma al palato può dare soddisfazioni uniche, inebria le papille con i suoi aromi.
Il colore del Taurasi Fatica Contadina è rosso amaranto intenso, già alla vista si capisce di essere di fronte ad un vino corposo e di spessore.
Al naso intensi profumi di frutti rossi, tabacco e fiori del sottobosco, se chiudete gli occhi e immaginate d’essere nei caldi boschi dell’Irpinia nella tarda primavera, i profumi vi rievocheranno le piacevoli passeggiate, ottimo da solo per meditare.
In bocca relativamente tannico ma consistente, entra vellutato con il sentore di prugne, che subito sentirete l’amarena, ma la nota che esalta è il pepe nero, vino elegante per chi non si accontenta di assaggiare e cerca il piacere.
A tavola sta molto bene con la cacciagione piumata di valle, Anatre in salsa, piatti di carne, riesce a esaltare gli aromi sapidi della macinatura che precede la cottura, la sua corposità si amalgama in un piacevole insieme di sapori che vanno oltre la cena.
Il vitigno è Aglianico 100% dopo una lunga selezione viene sottoposto a macerazione sulle bucce per circa 10/12 giorni poi dopo la fermentazione manolattica riposa per circa un anno e mezzo in caratelli ed in fine altri 18 mesi in bottiglia, il consiglio è di bere questo vino dopo qualche giorno in casa, ovviamente travasarlo nel decanter per qualche ora, e finalmente lo bevete non vostra grande soddisfazione.

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi