Giornale Online di EnoGastronomia

Fratelli Martini punta sulla qualità e tradizione famigliare

La parabola disegnata dalla Fratelli Martini S.p.A. potrebbe essere un esempio del concetto di qualità come marchio di famiglia.

626

Giunto alla terza generazione con Eleonora, affianca il padre Gianni Martini nella conduzione del gruppo, noto in Italia con Sant’Orsola,  nel mondo marchio Canti.

Il nucleo storico creato da Secondo Martini, composte da quattro Aziende Agricole più una recentemente acquisita, sviluppano la produzione di qualità nel Barolo e  Monferrato.

E’ proprio la figlia Eleonora, per riprendere le orme del nonno Secondo, ha deciso che dal 2018 di far conoscere al mondo la grande qualità.


Storia e la tradizione dei propri vini e delle proprie aziende agricole.
Anche grazie all’ingresso delle Langhe e del Monferrato come territori patrimonio dell’Unesco.
Per centrare questo obiettivo Fratelli Martini ha deciso di avvalersi del lavoro del 54enne Paolo Trave, professionista esperto del Marketing vitivinicolo.
Prima come Marketing Manager di un’Azienda Agricola del Roero e successivamente, contribuendo alla crescita del marchio di una nota azienda nelle  colline del Barolo.
Ha curato lo sviluppo e la crescita del brand con grandi risultati, premi e riconoscimenti.
Per la famiglia Martini si occuperà, al fianco di Eleonora, oltre al marketing di Sant’Orsola e Canti alla gestione e la crescita delle 5 Aziende Agricole. L’incarico  di Trave è di fra conoscere la loro produzione di alta qualità nelle zone del Barolo e Monferrato.

Cascina Lo Zoccolaio (www.cascinalozoccolaio.it) produce esclusivamente vini rossi con le uve provenienti dai vigneti di proprietà situati in Barolo, Monforte d’Alba, Novello e Verduno. 
L’esposizione dei vigneti della proprietà Lo Zoccolaio è tra le migliori della zona ed è un requisito fondamentale per vitigni come il “Nebbiolo da Barolo”, assolutamente esigente in fatto di terreni ed esposizione climatica.

Dell’Azienda fanno parte vigneti di Ornate in Monforte d’Alba, gli appezzamenti di Verduno e località Ravera a Novello, dove si produce Ravera Cru. La produzione comprende un pregiato e prestigioso Barolo Docg. Barolo Ravera e Barolo Ravera Riserva. Nebbiolo d’Alba Nubiè, Barbera d’Alba Superiore Suculè, Dolcetto d’Alba DJ Sagrìn. Langhe DOC Rosso Baccanera (Barbera, Merlot, Nebbiolo, Cabernet) ed il Re Noir 100% pinot nero.

 



La Toledana (www.latoledana.it) è invece un’Azienda risalente alla metà del ‘500 che attraverso diversi passaggi divenne proprietà della famiglia Cambiaso. Nell’800 vennero impiantati i primi vigneti intensivi di uve Cortese, mettendo così le radici storiche del Gavi. Il Grande Bianco Piemontese che oggi produce a livelli di vera eccellenza con il Gavi di Gavi Docg, insieme ad un Metodo Classico Brut.

Di Gavi si occupa anche Cascina La Doria (www.cascinaladoria.it), altra Azienda del gruppo situata nel comune di San Cristoforo, a tre chilometri da Gavi. I vigneti si trovano sulla sponda sinistra del torrente Lemme, un ecosistema viticolo che grazie al suolo di natura alluvionale e al microclima favorevole consente di ottenere un eccezionale Gavi DOCG di qualità costante e intensi profumi.



L’ultima delle quattro Aziende storiche della Fratelli Martini e Villa Lanata (www.villalanata.it) in quel di Cossano Belbo, a mezza costa della collina denominata “La Rovere”. Nata nel 1880 ad opera del cardinale Giovanni Battista Lanata. Nei suoi vigneti nei comuni di Cossano Belbo e Castino produce Moscato d’Asti Docg Cardinale Lanata, Langhe Doc Chardonnay e un Piemonte Doc Rosso. 

In linea con l’alto profilo qualitativo del gruppo anche l’ultima acquisizione, Podere Il Saulino, Azienda vitivinicola nel cuore della zona Gavi Docg. Sita esattamente nel comune di Novi Ligure, con vigneti in posizione strategica e soleggiata per la produzione del Gavi di altissima qualità. 
Redazioneale

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi