Giornale Online di EnoGastronomia

ELIOR DA’ IL VIA AL SERVIZIO DI MENSA SICURA PER I CENTRI ESTIVI DI TORINO

In partenza oggi un progetto pilota con la Vittoria Junior International School, che prevede la riogranizzazione del servizio di ristorazione per garantire il distanziamento sociale senza rinunciare alla convivialità e alla promozione di sane abitudini alimentari.

179

Elior, gruppo leader della ristorazione, presenta il nuovo modello per la mensa sicura, un progetto ideato per i centri estivi che prevede soluzioni finalizzate a garantire il distanziamento sociale e, al tempo stesso, rendere il momento della pausa pranzo un’occasione di formazione ed educazione a corretti stili di vita.
L’azienda ha avviato a Torino un progetto pilota, che inizia oggi, con La Vittoria Junior International School a Torino che ospita bambini da 3 a 14 anni. Elior ha interamente ripensato il servizio di ristorazione in base alle caratteristiche dell’edificio che ospita la scuola e la sua vicinanza al Parco del Valentino, costruendo un progetto su misura sulle esigenze del cliente e dei piccoli utenti.
In particolare, il nuovo modello prevede un unico menu per minimizzare i tempi di scelta, tenendo naturalmente conto delle singole necessità in termini di intolleranze e diete specifiche. Il servizio viene effettuato attraverso una linea self-service, organizzata per facilitare il mantenimento della distanza di un metro tra i bambini.
Il pasto è servito in piatti tris monouso, proponendo ricette che non richiedono l’utilizzo del coltello per rendere la pausa più veloce. Frutta, gelati e torte sono serviti in contenitori monouso, così come il pane e le posate, in modo da evitare l’utilizzo di ulteriori piatti. Piatti e bicchieri sono biodegradabili, in linea con la filosofia di sostenibilità della scuola, che è plastic free.
Completamente ripensati gli spazi in cui consumare il pranzo: oltre al locale della mensa, per assicurare il distanziamento corretto, sono allestiti dei tavoli anche sulla terrazza e in cortile, mentre ogni giorno un gruppo di bambini a rotazione effettua un pic-nic presso il Parco del Valentino con un lunch box dedicato.
Infine, grande attenzione viene rivolta all’igiene e alla sanificazione: tutti gli operatori in servizio sono dotati di dispositivi di protezione. Garantita inoltre la sanificazione dei tavoli e delle sedie con le più avanzate tecniche, per rendere il momento della pausa perfettamente sicuro.
“Crediamo che il momento del pranzo sia centrale nella vita di ogni classe e di ogni bambino: una occasione di socialità, apprendimento e salute che oggi deve necessariamente essere ripensata per essere anche completamente sicura” sottolinea Antonio Rotundo, Regional Manager dell’Area Piemonte di Elior. “Insieme alla Vittoria Junior International School abbiamo impostato un modello che, grazie ad innovazioni di servizio e ad una completa riorganizzazione dell’uso degli spazi, possa rispondere alle esigenze di distanziamento sociale garantendo al tempo stesso la soddisfazione dei nostri piccoli utenti, offrendo loro un pasto gustoso, bilanciato e senza preoccupazioni”.

 

Elior
Leader in Italia nella Ristorazione Collettiva, Elior serve nel nostro Paese oltre 95 milioni di pasti l’anno in più di 2.400 ristoranti e punti vendita grazie ai suoi 12.000 collaboratori. Elior opera in molteplici settori quali le aziende, le scuole, il socio-sanitario, le forze armate, i musei, e la ristorazione a bordo delle Frecce di Trenitalia. Offre soluzioni su misura per ogni cliente, prendendosi cura di ciascuno grazie a un’offerta di ristorazione equilibrata, con servizi personalizzati e
innovativi. Ingredienti vincenti di Elior sono da sempre gusto, sostenibilità e innovazione, per rendere ogni pasto un momento da assaporare grazie a ingredienti freschi di qualità, piatti bilanciati e sempre contemporanei. La qualità è per Elior un impegno quotidiano reso concreto e tangibile non solo dalla scelta degli ingredienti del territorio e dall’attenzione offerta dal personale, ma anche dalle certificazioni che sono costantemente rinnovate e dall’adesione a protocolli di sostenibilità, come il Global Compact, il programma delle Nazioni Unite sulla Responsabilità Sociale d’Impresa. Un impegno che si traduce in una strategia di CSR aziendale, Positive Foodprint Plan™, attraverso la quale si vuole creare un circolo virtuoso nel mondo della ristorazione, dal campo coltivato alla tavola, lavorando in sinergia con fornitori, clienti, utenti finali e dipendenti.
www.elior.it – www.eliorgroup.com

 

Fonte: Ufficio Stampa

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi