Verduzzo Friulano Doc Casali Godia 2015

621

Un piacevole vino da dessert, da Verduzzo Friulano del vigneto Casali Godia situato nel Comune di Corno di Rosazzo, nel cuore del Collio su terreni straordinariamente vocati alla viticoltura per la loro giacitura e composizione.

Vendemmia manuale, appassimento delle uve per trenta giorni, fermentazione in barriques di Allier ad una temperatura controllata di 18°C, a cui segue una maturazione negli stessi contenitori per circa 11 mesi mantenendolo ad una temperatura costante. Sei mesi circa di affinamento in bottiglia prima che inizi ad essere distribuito.

Colore giallo dorato con note d’ambra, piacevolmente fruttato dalle evidenti note di albicocca e mela. Un corpo robusto con la caratteristica nota tannica lo rende piacevolmente adatto per i formaggi non molto stagionati, gli erborinati e la pasticceria secca.

Il vitigno ha una lunga storia: ai primi del Quattrocento, in occasione del primo Concilio generale della Chiesa, tenutosi a Cividale del Friuli, nel corso di un banchetto che vedeva tra i commensali papa Gregorio XII, venne servito il Verduzzo. La classificazione del vitigno avvenne nel Settecento, quando vennero compiuti i primi studi ampelografici che lo definirono vitigno friulano. In un’esposizione agricola tenutasi a Udine nel 1863, nell’elenco delle uve presentate è indicato anche il Verduzzo, citato con la denominazione friulana Verduz, proveniente da numerose località della regione.

 

 

Piera Genta

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi