Giornale Online di EnoGastronomia

STARBUCKS A TORINO

Il 31 ottobre si apriranno le porte del nuovo store in via Bruno Buozzi 5, il primo nel capoluogo Piemontese e il 9° in Italia di Starbucks, tutti aperti da Percassi, partner licenziatario unico per l’Italia.

85

 

Dal 31 ottobre in via Bruno Buozzi 5, i torinesi saranno accolti nel primo Starbucks di Torino

Dopo la calorosa accoglienza di Milano, Starbucks è entusiasta di portare la propria Coffee Experience a molti più consumatori Italiani con l’apertura del nuovo punto vendita a Torino. Il 31 ottobre si apriranno le porte del nuovo store in via Bruno Buozzi 5, il primo nel capoluogo Piemontese e il 9° in Italia di Starbucks, tutti aperti da Percassi, partner licenziatario unico per l’Italia.

Quando, quasi dodici mesi fa, Starbucks, in collaborazione con Percassi, ha iniziato ad aprire i suoi store a Milano, ha scelto di rendere omaggio all’Italia sia nel design dei locali, sia attraverso l’offerta gastronomica, abbracciando l’unicità della tradizione e della cultura di questa città. Ogni locale infatti è caratterizzato da un design unico e irripetibile, proprio perché ispirato al quartiere in cui si trova. Anche per Torino, il design del nuovo punto vendita rende omaggio al gusto raffinato torinese: spicca, dunque, all’interno del locale il legno, caldo e accogliente, e non manca la sirena, simbolo iconico di Starbucks, che campeggia sulla parete principale. L’ispirazione per questo nuovo store nasce dalle piante di caffè che crescono nelle regioni di coltivazione e decorano l’ambiente come un ricamo ad uncinetto a tema botanico.
Gli stessi colori degli interni richiamano la terracotta dei terreni che nutrono le piantagioni ed il verde distintivo dell’iconica sirena. Giocando in contrasto con il linguaggio delicato delle decorazioni, i materiali usati si ispirano invece agli ambienti industriali caratteristici del Nord Italia, utilizzando materiali di recupero quali i profilati metallici colorati che diventano elementi distintivi di questo nuovo spazio.

A dispetto del design unico, tutti i locali condividono l’atmosfera accogliente e lo spazio confortevole. Il sogno di Starbucks, infatti, è di entrare nella quotidianità dei propri clienti, per diventare il “third place” – un ambiente nel quale sentirsi a proprio agio come lavoro tra lavoro e casa, dove è possibile studiare, incontrare gli amici o semplicemente concedersi un momento della giornata per rilassarsi davanti a una tazza calda di caffè.

Rimanendo fedeli ai valori e all’atmosfera per i quali Starbucks è riconosciuto nel mondo, il nuovo store Starbucks regalerà ai torinesi un luogo accogliente con connessione wi-fi gratuita, e soprattutto un’ampia scelta di caffè sostenibili di alta qualità e bevande a base di caffè quali il classico e tanto atteso Frappuccino®. Ogni tazza è preparata con esperienza e passione dai nostri Partner (collaboratori) con caffè esclusivamente Arabica di altissima qualità utilizzando macchine da caffè Black Eagle, di Nuova Simonelli azienda italiana di grande tradizione ed esperienza. Accanto alle iconiche bevande, Starbucks ha inserito anche un’elevata offerta gastronomica, studiata appositamente per incontrare il gusto e la ricercatezza italiani, adatta a qualsiasi momento della giornata.

Fin dalla colazione, Starbucks ha inserito prodotti classici della colazione italiana con una selezione di cornetti e croissant farciti al momento per soddisfare ogni esigenza, dall’amante del dolce a quello del salato. Anche per il momento del pranzo, l’offerta è stata studiata appositamente per soddisfare la ricerca dello snack gustoso ma leggero, inserendo panini farciti freschi e insalate fresche. L’offerta gastronomica di Starbucks in Italia si rinnova ogni 3/4 mesi con l’inserimento di ricette nuove per garantire sempre delle novità ai clienti.

“Siamo molto contenti di arrivare a Torino. Questa incredibile città è stata scelta come tappa successiva del nostro viaggio dopo Milano perché ha dimostrato di essere molto viva e dinamica negli ultimi anni, attenta ai nuovi trend e pronta ad accogliere le novità internazionali. Dopo Milano ci è dunque sembrata la meta più adatta dove portare l’Experience Starbucks” – dichiara Vincenzo Catrambone, general manager di Starbucks Italia. “L’accoglienza ricevuta finora ci incoraggia e ci spinge a portare con entusiasmo l’esperienza Starbucks in nuove città italiane, come Torino, consolidando contemporaneamente la nostra presenza a Milano attraverso altri canali. Oltre ai quartieri e alle stazioni, infatti, stiamo aprendo anche il canale dei centri commerciali, perché rappresentano degli importanti punti di aggregazione e di passaggio, per far conoscere e apprezzare sempre di più la qualità dei nostri caffè. Ne è testimonianza la recente apertura del nuovo store di Assago, nel Centro Commerciale Milanofiori”.

Il nuovo locale avrà una superficie totale di 540mq su due piani aperti ai clienti per circa 150 posti a sedere. Prossimamente sarà aperto anche il dehors esterno per accogliere ancora più clienti.

La grande novità riguarda l’amplia scelta di caffè e i metodi di estrazione all’avanguardia. I clienti che entreranno nello store di Torino, infatti, potranno scoprire nuovi modi di bere il caffè, Nitro e Clover, due innovativi metodi di estrazione del caffè: il primo è un caffè estratto a freddo e servito alla spina, metodo che lo rende cremoso e perfetto da accompagnare a prodotti salati o una curiosa alternativa al classico aperitivo. Il Clover Brewed Coffee, invece, più che un metodo di estrazione è una vera e propria cerimonia di preparazione del caffè, perfetto per degustare i caffè più pregiati.

Il piano di sviluppo di Starbucks in Italia degli ultimi dodici mesi ha offerto già molte opportunità lavorative. Con questa nuova apertura torinese sono 40 i Partner che entrano nella grande squadra italiana di Starbucks. Numerose altre assunzioni saranno fatte nei prossimi mesi, offrendo non soltanto opportunità di impiego, ma anche di formazione e crescita professionale.

Il successo di Starbucks è strettamente legato al successo degli agricoltori che coltivano il suo caffè. L’approccio globale nei confronti dell’approvvigionamento etico comprende stipendi equi, accesso a finanziamenti agricoli e assistenza tecnica ai coltivatori per affrontare la complessità dell’universo agricolo: un processo a lungo termine. Ogni investimento è pensato su misura, secondo le esigenze specifiche del Paese. Starbucks ha investito oltre $100 milioni a sostegno delle comunità legate alla coltivazione del caffè. Programmi di cooperazione agricola e attività, tra cui Coffee and Farmer Equity (C.A.F.E.), centri di supporto per gli agricoltori, finanziamento agricolo e progetti di carbonio forestale. Tutti questi programmi supportano direttamente il sostentamento degli agricoltori e assicurano una fornitura di caffè di alta qualità all’industria.

L’impegno di Starbucks in questa direzione, ha permesso di avere già oggi il 99% del caffè di provenienza etica verificata attraverso il programma Internazionale di Misure di Conservazione C.A.F.E., e l’azienda sta puntando al raggiungimento del 100%. Il rimanente 1% corrisponde alla continua ricerca di caffè dal profilo aromatico unico che Starbucks continua a scoprire ogni anno.

Al cuore di Starbucks vi è la sua missione: Ispirare e nutrire lo spirito, una persona, un caffè, un quartiere alla volta. La stessa motivazione si estende oltre agli store dell’azienda, raggiungendo i suoi Partner e le loro famiglie, le comunità che serve e il pianeta che tutti condividiamo.

 

 

Starbucks
Dal 1971, Starbucks Coffee Company si impegna per l’approvvigionamento etico e la torrefazione di caffè arabica di alta qualità. Oggi, con oltre 30.000 negozi in tutto il mondo, Starbucks è il principale fornitore di torrefattore e rivenditore di caffè speciali nel mondo. Attraverso il nostro costante impegno per l’eccellenza e i nostri principi guida, portiamo in vita l’esclusiva esperienza Starbucks per ogni cliente attraverso ogni tazza. Per condividere l’esperienza, si prega di visitare i nostri negozi o online su news.starbucks.com e Starbucks.com.

PERCASSI
Percassi è una società le cui attività comprendono lo sviluppo e la gestione di reti commerciali di importanti marchi (come Gucci, Armani Exchange, Nike, Victoria’s Secret, LEGO in ambito fashion-beauty e consumer, e Starbucks e Wagamama nel settore food). Percassi è anche attivo nella gestione di brand propri (DMail nella vendita al dettaglio e per corrispondenza, Atalanta in ambito sportivo, Caio Antica Pizza Romana e La Piadineria Casa Maioli nella ristorazione, KIKO Milano, Womo e Bullfrog nel settore della cosmetica) o in joint venture (Billionaire Italian Couture nel fashion). Percassi opera anche in ambito real estate per la realizzazione di importanti progetti immobiliari nel settore commerciale e direzionale.

Fonte: Ufficio Stampa

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi