Giornale Online di EnoGastronomia

LE MIGLIORI DISTILLERIE DI WHISKY DELLA SCOZIA

Un tour della Scozia con Holidu per un bicchierino della famosa "water of life".

214

La Scozia può essere una piccola nazione con una popolazione totale di poco più di 5 milioni di abitanti, ma sicuramente ha molto di cui vantarsi e gli scozzesi sono noti per essere tra i patriottici più incalliti al mondo. Ogni anno, milioni di turisti da tutto il mondo fanno un viaggio per visitare la terra nota per i suoi kilt, cornamuse, haggis e molto altro ancora.

Non è un segreto che il famoso whisky scozzese sia una delle attrazioni principali per i turisti internazionali. Con radici storiche che risalgono all’XI secolo, lo Scotch whisky si può dire che faccia parte dell’identità della nazione. Attualmente ci sono oltre 100 distillerie uniche, che producono la bevanda d’oro liquido in tutta la Scozia, rendendo così difficile per i turisti decidere esattamente quali visitare durante il loro viaggio. Ecco perché Holidu, http://www.holidu.comil motore di ricerca per case vacanza, ha raccolto i dati da Google per stilare una lista delle 8 distillerie di whisky più amate disponibili per fare un giro turistico!

I migliori 8 tour delle distillerie di whisky in Scozia.

1. Distilleria Laphroaig, Isola di Islay – 4.8 ★ di 220 recensioni
In cima alla lista abbiamo Laphroaig, che si trova sull’isola di Islay, ed è un’attrazione da non perdere, quando si visita la costa meridionale dell’isola scozzese ricca di whisky nell’arcipelago delle Ebridi. Con una storia di oltre 200 anni, questa distilleria è stata fondata da due fratelli ed è rimasta un’azienda a conduzione familiare per altri 139 anni dopo la sua apertura. Il tour standard include la degustazione di tre whisky a scelta. Laphroaig è il whisky maltato più venduto dell’isola dal 2002 ed è anche noto per essere il whisky preferito del
Principe Carlo di Galles!

2. Distilleria Lochranza, Isola di Arran – 4.7 ★ di 541 recensioni
Saltando da un’isola all’altra si arriva alla distilleria Lochranza, situata sulla remota isola di
Arran. Arran era in realtà al centro della storia del whisky scozzese tra la fine del XVIII e
l’inizio del XIX secolo, quando l’esportazione di whisky era ancora una pratica illegale. Un
tempo Arran ospitava più di 50 distillerie, mentre oggi resta solo Lochranza. Questa
distilleria ha iniziato la produzione nel 1995 e sostiene, che la sua acqua sia la più pura della
Scozia, proveniente da Loch Na Davie. Questa distilleria situata a Lochranza, nel nord
dell’isola, gode di una vista mozzafiato sull’isola e sul mare. Si può visitare la distilleria e
godere di un’intera giornata di degustazione di whisky, terminando l’esperienza in un caffè in
loco.

3. Distilleria Lagavulin, Isola di Islay – 4.7 ★ di 212 recensioni
Al terzo posto, la seconda distilleria dell’isola di Islay: Lagavulin. Situata nella baia di
Lagavulin, a circa un miglio di distanza da Laphroaig, questo edificio è completato dai suoi
pittoreschi dintorni e della lussureggiante terra verde di Islay. La sua posizione privilegiata in
riva al mare incornicia il tutto! Raccomandato per i bevitori più esperti, il Lagavulin Single
Malt Whisky ha un forte aroma di torba con sfumature iodate, che o si ama o si odia al primo
assaggio. Se si desidera avere una degustazione in magazzino o un’esperienza di
degustazione di alta classe, Lagavulin ne offre di tutti i tipi.

4. Distilleria Oban, Oban – 4.6 ★ di 379 recensioni
In seguito, ci dirigiamo verso la terraferma e la pittoresca città della costa occidentale di
Oban. La distilleria di Oban trasuda storia e fascino, essendo una delle distillerie più antiche
e una delle più piccole della Scozia. Questa distilleria risale al 1794, quando fu fondata dai
fratelli John e Hugh Stevenson. Qui vale la pena fare un tour per apprezzare veramente la
storia di questa meravigliosa distilleria mentre ci si gode un bicchierino di Oban invecchiato
di 14 anni di West Highland Malt.

 

5. Distilleria Kingsbarns, Fife – 4.6 ★ di 368 recensioni
La distilleria più giovane della classifica, la distilleria Kingsbarns di Fife ha aperto le sue
porte nel 2014 e ha un tocco speciale – è anche una distilleria di gin! Gli amanti di entrambi i
distillati si troveranno qui in un rifugio completo. Per i bevitori di whisky novelli, il Kingsbarns
Tour introdurrà i visitatori al mondo delle bevande d’oro liquido, mentre si esplora lo spazio
espositivo, la distilleria funzionante e la sala di degustazione per provare il prodotto
pluripremiato in prima persona.

6. Distilleria Blair Athol, Pitlochry – 4.6 ★ di 222 recensioni
Un’altra distilleria di lunga data è la Blair Athol di Pitlochry; si tratta, infatti, di una delle più
antiche della Scozia, situata in uno splendido edificio alle porte delle pittoresche Highlands
scozzesi. L’esterno della distilleria è coperto da una distesa di edera, che la fa confondersi
con il verde della campagna circostante. Per coloro che sono interessati a qualcosa di più di
un semplice tour, è possibile scegliere tra una varietà di pacchetti turistici che offrono
diverse percorsi degustativi e un pranzo con la guida.

7. Distilleria Glenlivet, Ballindalloch – 4.6 ★ di 210 recensioni
Fondata nel 1824, la Glenlivet Distillery Brand Home è in funzione da allora! Partecipando al
Glenlivet Classic Tour, sarà possibile scoprire di più sul processo quotidiano di distillazione
del whisky. Dopodiché, si potrà visitare il museo, che racconta la storia della produzione di
whisky a Glenlivet.La giornata si concluderà al The Old Maltings Coffee Shop, dove potersi
concedere una fetta della loro deliziosa torta al whisky, rigorosamente Glenlivet! La distilleria
è temporaneamente chiusa, ma se si pianifica per tempo, è perfetta per un weekend da
marzo 2020.

8. Distilleria Glenfiddich, Dufftown – 4,5 ★ di 375 recensioni
L’ultimo posto va alla Glenfiddich Distillery di Dufftown, Moray. Fondata nel 1886 da William
Grant, un imprenditore di whisky in erba, che aveva il sogno di produrre “il miglior cicchetto
della valle”. William, con l’aiuto della sua famiglia, costruì lui stesso la distilleria, impiegando
un anno per completare l’edificio in pietra che sarebbe stato il fulcro del loro prodotto.
Bisognerà partecipare all’Explorer Tour per scoprire di più sulla storia e la tradizione di
questo whisky e della distilleria a conduzione familiare. Dopodiché, si potrà essere
accompagnati da guide esperte, che guideranno i visitatori nel processo di produzione del
loro whisky single malt più venduto al mondo.

Metodologia:
La classifica dei tour delle distillerie di whisky più amati in Scozia è stata stilata da Holidu,
prendendo in considerazione il numero di recensioni, che ogni distilleria ha su Google nel
novembre 2019, e tenendo conto solo di quelle con una votazione media di 4,5 stelle o
superiore, e più di 200 recensioni. I prezzi degli alloggi sono stati estratti nel novembre 2019
dal database di Holidu, utilizzando il prezzo mediano per persona in casa vacanza nelle
diverse regioni in cui si trovano le distillerie, sulla base di un fine settimana di fine novembre.

Fonte: www.holidu.com

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi