Giornale Online di EnoGastronomia

GIORNATA INTERNAZIONALE DEL CAFFE’

Holidu, motore di ricerca per case vacanza, ha stilato la classifica dei 5 caffè più belli d’Italia

45

Il primo ottobre è la quinta giornata internazionale del caffè ed è sicuramente un evento imperdibile per tutti gli amanti della bevanda scura, considerata indispensabile per molti!

A volte prendere un caffè può essere la scusa perfetta per fare quattro chiacchiere con un amico o per ritrovarsi dopo tanto tempo: insomma, ogni occasione è buona! E’ anche vero, però, che alcuni posti sono più belli di altri per godersi un caffè, specialmente durante un weekend fuori porta. Ecco perché Holidu, il motore di ricerca per case vacanza ha deciso di stilare la classifica dei 5 caffè più belli d’Italia, dove il caffè è un’arte e gli interni sono decisamente instagrammabili! La lista è stata estrapolata da Google, tenendo in considerazione i caffè con più recensioni e migliore valutazione.

Ecco la Top 5 dei locali migliori d’Italia per godersi un buon caffè in compagnia:

 

1. Giolitti, Roma 

In pieno centro a Roma, si trova il primo caffè in classifica: si tratta di Giolitti, che si aggiudica ben 4,4 stelle con un totale esorbitante di più di 10.200 recensioni! Giolitti non offre solo un caffè eccezionale, ma anche pasticcini, paste e gelati artigianali senza rivali. Conosciuto per la vasta varietà di gusti di gelato, Giolitti è un luogo d’incontro per eccellenza, per la sua bellezza e centralità; si trova, infatti a soli due passi da Montecitorio, da Piazza Navona e dalla Fontana di Trevi. Gli interni del locale sono molto tradizionali, con sedie in legno scuro imbottite e ampi lampadari: chi passa per Roma non può lasciarsi scappare questo gioiellino!

2. Starbucks Reserve Roastery, Milano 

La medaglia d’argento se l’aggiudica l’unico Starbucks d’Italia, che si trova a due passi dal duomo di Milano, con quasi 5.900 recensioni e una valutazione di 4,3 stelle. Qui “Reserve” sta per alta qualità, infatti qui sarà possibile assaggiare il caffè in tutte le sue varietà più pregiate e con diversi tipi di fermentazione. La sperimentazione e l’innovazione legata alla tradizionale miscela arabica rendono questo Starbucks il “place to be” a Milano, dove fermarsi per un semplice caffè o per una lunga pausa. Gli ampi interni e le ricche decorazioni saranno solo un incentivo in più a fermarsi in questo bellissimo caffè!

3. Caffè San Marco, Trieste 

Al terzo posto si trova il caffè storico San Marco di Trieste con 2.454 recensioni e una valutazione media di 4,5 stelle. Conosciuto per essere stato il ritrovo di numerosi intellettuali durante il secolo scorso, tra cui Italo Svevo, Umberto Saba e James Joyce, questo locale, fondato nel 1914, racchiude la storia della città e di un’epoca intera. Il fascino architettonico di questo caffè si ispira alla Secessione Viennese e all’interno si trova anche una piccola libreria, che offre sicuramente quel qualcosa in più per chi si vuole godere un buon espresso e perdersi tra le pagine di un buon libro.

 

4. Ditta Artigianale, Firenze 

A due passi da Palazzo Vecchio, si trova Ditta Artigianale, una caffetteria e torrefazione, che si aggiudica 1.114 recensioni con una valutazione media di 4,4 stelle. Il suo fondatore ha avuto l’idea, dopo essere arrivato tra i primi baristi al mondo, rappresentando l’Italia tra più di 60 nazioni. Questo locale nel cuore di Firenze è quindi un esempio dell’arte e dell’amore italiano per il caffè. Lo stile minimale e accogliente dell’interno, con tavoli di legno e grandi finestre, e le decorazioni in pietra all’esterno, rendono questo posto il luogo d’incontro perfetto per sorseggiare caffè e perdersi nella bellezza della città!

 

5. Caffè Al Bicerin, Torino 

A due passi dal centro di Torino si trova Al Bicerin, che si aggiudica più di 1.100 recensioni con una valutazione media di 4,4 stelle. Questo locale, fondato nel 1763, allieta ancora oggi i suoi clienti, non solo con caffè, ma anche con la migliore cioccolata alla gianduia della città! Tanto che anche Umberto Eco ne è rimasto colpito, citandolo nel suo romanzo Il cimitero di Praga. Qui il caffè diventa arte e viene mischiato a cioccolato e al latte per un’esperienza più unica che rara! Il locale è davvero molto accogliente e romantico, con tanto di tavoli in marmo bianco, ed è adatto sia per una colazione che per una merenda.

Fonte: Ufficio Stampa https://www.holidu.it/

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi