Giornale Online di EnoGastronomia

CONDÈ NAST USA: È IL GRANFRUTTATO MONINI IL MIGLIOR OLIO EVO

In un test di degustazione alla cieca che ha coinvolto più di 100 oli extravergini di oliva di alta qualità, Monini è stato giudicato il migliore in assoluto da Epicurious, la testata digital di Condé Nast USA dedicata al buon cibo e alla cucina.

36

 

L’Olio Extra Vergine di oliva Monini GranFruttato è il vincitore assoluto nella graduatoria stilata dalla redazione di Epicurious, la testata americana che propone contenuti autorevoli sul mondo del food. Il comitato di redazione ha effettuato una degustazione su 106 campioni di olio EVO, non brandizzati e disposti in ordine casuale, per un periodo di due settimane.
Ad aggiudicarsi il punteggio più alto è stato l’Extra Vergine GranFruttato, prodotto solo con olive raccolte in leggero anticipo di maturazione che si contraddistingue per il suo carattere intenso ed elegante, decisamente profumato. È proprio questa caratteristica fragranza a renderlo un olio versatile in cucina, come rivela il giudizio di Chris Morocco e Carla Lalli Music, food writer di Epicurious: “Teniamo solo questa bottiglia in cucina per cucinare, cuocere, rifinire e condire le insalate” – hanno dichiarato i due giornalisti. Maggie Hoffman, invece, Senior food editor, ha descritto quest’olio come “erbaceo con note di salvia ed equilibrato con un lungo morso di pepe”.
Il GranFruttato Extra Vergine è indicato per esaltare le pietanze più strutturate ed è perfetto per condire tutti i tipi di zuppe, le carni alla brace, le insalate e le verdure in pinzimonio. Lo stesso olio Monini è risultato anche vincitore nella fascia di prezzo da $11 a $20 (per 500 ml.)

Ad essere premiato dalla rivista Epicurious anche l’olio Extravergine Monini Dop Umbria, che si è aggiudicato il premio come miglior EVO nella fascia di prezzo da $21 a $30 (per 500 ml). Prodotto esclusivamente da olive di cultivar di Moraiolo, Frantoio, Leccino e San Felice, raccolte e frante nel territorio umbro, come ha dichiarato il Food Editor Emily Johnson, ha ricevuto questo riconoscimento per la sua “spiccata sapidità – quasi come il rosmarino”.

Monini è un nome storico nel panorama del settore alimentare; la sua storia risale al 1920, quando il fondatore e pioniere Zefferino Monini (nonno e omonimo dell’attuale Presidente e Amministratore Delegato, alla guida dell’azienda insieme alla sorella Maria Flora Monini) decise di avviare un’impresa oggi divenuta leader in Italia e a livello internazionale negli oli extravergine di oliva.
L’intero processo produttivo è controllato e certificato, per garantire al consumatore un prodotto di qualità superiore. Dalla selezione degli oli, alle analisi nei laboratori (che si estendono su oltre 200 mq), fino alla gestione informatizzata e al confezionamento con apparecchiature all’avanguardia, ogni fase della produzione è soggetta a severi e costanti controlli. Senza dimenticare la bontà: l’amore e la passione per l’olio extravergine di oliva della famiglia Monini si riflettono in un prodotto dal gusto buono, fresco e inconfondibile.

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi