CALENDARIO DELL’AVVENTO: 17 DICEMBRE

Il Dolce Emporio di Firenze riapre i battenti con le selezioni dello chef Fabio Barbaglini

140

Una delle botteghe più ricche di storia dell’Oltrarno fiorentino diventa una boutique del gusto con le selezioni dello chef Fabio Barbaglini.
L’insegna storica di Borgo San Frediano, dove campeggia dal 1961, è tornata ad accendersi con un’offerta studiata per coinvolgere il rione, un tempo tra i più popolari di Firenze, oggi eletto tra i quartieri più cool al mondo dalle guide internazionali.
A gestire l’Emporio è Federica Luppi, moglie di Fabio Barbaglini, chef che ha raccolto varie stelle lungo la carriera e adesso sovrintende alle cucine di FOOO – Florence Out of Ordinary (all’interno del complesso di The Student Hotel) e La Ménagère. Prossimamente sugli scaffali arriveranno anche i prodotti della linea gastronomica che Barbaglini sta sviluppando, improntata ai principi della cucina naturale.

La storia del Dolce Emporio affonda le radici nel 1500: negli stessi locali per più di duecento anni, tra il 1531 e il 1748, le monache del monastero dell’Arcangelo hanno impastato farina, spezie, frutta secca e miele. In seguito la bottega ha aperto come “chiccaio”, con la vendita di dolciumi e vini, attività che è stata condotta dalla stessa famiglia per generazioni.
Oggi il Dolce Emporio riapre come luogo dove acquistare produzioni di qualità, ma anche fermarsi per fare due chiacchiere, leggersi un libro, conoscere etichette particolari: fino a gennaio 2020 il Dolce Emporio aprirà unicamente come negozio, ma da marzo dell’anno prossimo sarà possibile degustare le specialità sul posto. Nel mezzo, tra metà gennaio e inizio marzo, uno stop necessario a un restyling che lascerà inalterata l’atmosfera d’altri tempi e il calore degli scaffali in legno.
Proprio in vista della temporanea chiusura, nella settimana della moda fiorentina (dal 7 all’11 gennaio), in occasione della prossima edizione di Pitti Immagine, il Dolce Emporio lancerà una Grande Braderie sullo stile della settimana dedicata allo shopping di lusso che ogni anno si svolge a Saint Tropez e permette di acquistare a prezzo ridotto prodotti di alto livello.

Fonte: Ufficio Stampa

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi