BASILICA PALLADIANA 2024: ​LA 60ESIMA EDIZIONE PREMIA ALESSANDRO FRIGIOLA E SAMMY BASSO

Lunedì 3 giugno a Sandrigo saranno consegnati i riconoscimenti al cardiochirurgo e all’attivista rispettivamente per i meriti nella medicina e nella sensibilizzazione su patologie complesse

24

Lunedì 3 giugno Villa Sesso Schiavo di Sandrigo (Vicenza) Antonio Chemello, presidente della Pro Loco Sandrigo, consegnerà il 60° Premio Basilica Palladiana e il 4° Premio Basilica Palladiana Giovani Emergenti rispettivamente al cardiochirurgo Alessandro Frigiola e all’attivista Sammy Basso. Lo storico riconoscimento è promosso da Pro Sandrigo in collaborazione con l’Unione Nazionale delle Pro Loco. L’iniziativa, che gode del patrocinio della Regione del Veneto, dell’UNPLI Vicenza e del Comune di Sandrigo, premia i talenti veneti che hanno saputo distinguersi a livello nazionale e internazionale, mantenendo salda la connessione con il territorio, la comunità e con le loro radici regionali.

“Da sessant’anni il Premio Basilica Palladiana – dichiara Antonio Chemello – racconta con orgoglio i profili veneti di prestigio. L’edizione 2024 si concentra sui temi della cura e della ricerca con due personaggi di spicco, che con il loro lavoro hanno saputo diffondere conoscenza e speranza a persone affette da patologie complesse. Ciò che accomuna Alessandro Frigiola, esempio d’eccellenza nella cardiochirurgia neonatale e promotore di iniziative umanitarie, e Sammy Basso, comunicatore attento alla sensibilizzazione sulla progeria, è l’impegno volto a migliorare la qualità della vita del prossimo e delle future generazioni. Un valore che la Pro Sandrigo condivide e intende riconoscere attraverso il Premio”.

Alessandro Frigiola, nato a Bressanone (Bolzano) nel 1942 e vicentino di adozione, è un esperto di cardiochirurgia pediatrica riconosciuto a livello internazionale. Oltre a dirigere l’Area Chirurgica Cuore – Bambino all’IRCCS Policlinico San Donato di Milano, è il fondatore dell’Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo, un’organizzazione non-profit che da oltre due decenni porta aiuto e speranza di vita ai bambini malati di cuore nei paesi più svantaggiati. Con un’esperienza di oltre 12.000 interventi, è considerato tra i primi professionisti in Europa per interventi cardiochirurgici dell’adulto e del bambino, con particolare specializzazione nella sostituzione della valvola aortica con la valvola polmonare dello stesso paziente (intervento di Ross). Frigiola ha organizzato oltre 400 missioni umanitarie in 27 Paesi e ha contribuito alla ricerca con 150 articoli scientifici pubblicati sulle più importanti riviste di settore. Nel corso degli anni ha conseguito numerosi premi e riconoscimenti nazionali e internazionali, fra i più importanti si ricordano l’Ambrogino D’Oro conferitogli dal Sindaco di Milano, la Benemerenza di Grande Ufficiale per le Attività Umanitarie assegnata nel 2008 dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “Motu proprio” conferita nel 2016 dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Sammy Basso, classe 1995 di Schio (Vicenza), è il portavoce italiano di tutti coloro che come lui sono affetti da progeria. Per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sua condizione e per promuovere la ricerca su una malattia rara e complessa, ha fondato nel 2005 l’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso. Anche con la sua formazione accademica si dedica a questa tematica: prima nel 2018 con una tesi di laurea triennale in Scienze Naturali all’Università degli Studi di Padova volta a dimostrare la possibilità di curare la progeria tramite ingegneria genetica, poi nel 2021 con una tesi specialistica in Molecular Biology sulla correlazione tra progeria e infiammazione. Autore del libro Il viaggio di Sammy, che documenta il suo viaggio negli Stati Uniti, nel 2019 è stato insignito del Cavalierato dell’Ordine al Merito della Repubblica dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Evento solo su invito. Per maggiori informazioni sul Premio Basilica Palladiana è possibile consultare il sito: www.premiobasilicapalladiana.com

Premio Basilica Palladiana. In origine “Basilica d’Oro”, il Premio Basilica Palladiana, dal 1962 onora persone, enti e istituzioni venete. È promosso da Pro Loco Sandrigo in collaborazione con l’Unione Nazionale delle Pro Loco. Tra i premiati delle passate edizioni Luigi Meneghello, Ermanno Olmi, Mario Rigoni Stern, Marco Paolini, Francesco Tullio Altan, Arrigo Cipriani, Natalino Balasso, Fabio Testi, Red Canzian, Federico Faggin, alla memoria di Paolo Rossi e Andrea Pennacchi. Nel 2021 è stata istituita la sezione giovane emergente e il premio è stato attribuito ad Alice Walczer Baldinazzo, nel 2022 a Madame e nel 2023 a gIANMARIA.

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi