Giornale Online di EnoGastronomia

La Biennale del Vino diventa digital e non solo

Il covit trasforma tutte le manifestazioni e tra annullamenti e i rinvii una data è certa 18 e 19 gennaio a alla Fiera di Bologna. Biennale del vino & Biennale del vino Bio Digital Edition, Fiera internazionale del vino.

18

Aperte le adesioni delle aziende che vogliono trovare nuovi sbocchi commerciali, questa fiera è riservata solo a buyer e distributori.

Per questa tornata non è prevista la presenza del pubblico, infatti di persona saranno gli espositori e tramite appuntamento incontreranno i vari buyer sia in digitale  che di persona.

Attualmente sono  ben 66 i buyer accreditati da 34 paesi, inoltre altri 40 distributori italiani sono accreditati alla business fiera.

Come funziona le aziende hanno uno stand, completo di rete e computer, gli appuntamenti sono organizzati dalla società organizzatrice. Il produttore potrà incontrare i commercianti di persona, oppure tramite video, e si potranno degustare e discutere dei prodotti.

interessante è anche il vantaggio per le aziende della regione Emilia Romagna che potranno ottenere la postazione con il rimborso al 100%. Bando: https://fesr.regione.emilia-romagna.it/opportunita/2020/progetti-di-promozione-dellexport-e-per-la-partecipazione-a-eventi-fieristici-anno-2021

Per approfondimenti e informazioni si deve contattare la Multimedia Tre che è con Le Cantine dei Dogi sono le aziende organizzatrici. http://www.biennaledelvino.com/

Un ulteriore vantaggio è anche che si potranno utilizzare i fondi dell’OCM Vino, il nostro giornale sarà media partner, riteniamo che questa fiera senza pubblico, sia un ottimo investimento.

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi