PARTECIPAZIONE RECORD PER IL IL PREMIO POESIA CANTINA VALPANTENA

Premiazione posticipata al 2021 con oltre 500 componimenti già in gara.

46

Sono 508 le poesie inviate per partecipare alla sesta edizione del concorso ideato e promosso da Cantina Valpantena. Il bando, chiuso il 20 giugno dopo una proroga di due mesi a causa del lockdown legato al Covid-19, ha registrato una risposta record. Erano stati infatti 300 i componimenti in gara nell’edizione precedente. Il presidente della giuria Antonio Seracini, i giurati Bruno Avesani, Annamaria Fraccaroli, Nerina Poggese, Fabiola Ballini e il segretario del concorso Alessandro Arnesano si riuniranno a settembre per decretare i vincitori. Vista la situazione di incertezza, l’evento di premiazione previsto in autunno è posticipato alla primavera del 2021.
La cooperativa di Quinto di Verona organizza il concorso con cadenza biennale, fin dal 2010, per promuovere gli stretti legami tra l’opera letteraria e l’attività vitivinicola. Il tema scelto per l’edizione di quest’anno è costituito dai versi 77-78, dedicati alla vite e al vino, del canto XXV del Purgatorio. Un omaggio a Dante Alighieri in vista del settimo centenario della sua morte, che si celebrerà nel 2021. Il componimento che saprà meglio esaltare i versi della Divina Commedia verrà stampato sull’etichetta di una bottiglia celebrativa. Previsti anche dei premi per i primi tre classificati, due omaggi speciali e venti segnalazioni.

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi