Giornale Online di EnoGastronomia

OLEIFICIO ZUCCHI SOSTIENE IL FAI CON RICORDIAMOCI DI SALVARE L’ITALIA

Oleificio Zucchi sostiene anche quest’anno “Ricordiamoci di salvare l’Italia”, il progetto promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano a tutela del patrimonio naturale ed artistico del nostro Paese.

13

Per tutto il mese di ottobre, ad ogni acquisto di una bottiglia di Olio extravergine d’oliva 100% italiano sostenibile Zucchi (recante il collarino dell’iniziativa) l’azienda cremonese donerà 1 euro al FAI, contribuendo alle sue iniziative per la salvaguardia della cultura e del paesaggio nazionale.

L’Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano da filiera certificata Sostenibile è il fiore all’occhiello di Oleificio Zucchi, che attraverso questo prodotto valorizza tutta la filiera. Una filiera – la prima in Italia – interamente tracciata e certificata sostenibile, che rispetta l’ambiente e la biodiversità assicurando il controllo dei consumi di energia ed acqua, e limitando l’uso di fitofarmaci. Oltre ad essere rispettoso dell’ambiente, questo olio rispetta anche gli attori della filiera, tutelando i lavoratori e pagando un prezzo equo ai produttori.

“Il difficile periodo appena trascorso ha portato con sé una rinnovata consapevolezza della ricchezza culturale del nostro Paese e, allo stesso tempo, della sua forza. Da nord a sud, tutti abbiamo sentito la necessità di unirci ed essere parte attiva nella promozione delle bellezze artistiche e naturali italiane e delle nostre eccellenze produttive. Il nostro rinnovato supporto a iniziative come quella del FAI rappresenta un impegno concreto in questa direzione, per continuare a tutelare la storia, le meraviglie e la straordinaria unicità della nostra Italia”, commenta Alessia Zucchi, AD di Oleificio Zucchi.

In linea con la propria filosofia aziendale, fondata sulla responsabilità sociale e il rispetto per l’ambiente e il lavoro, dal 2005 la storica azienda cremonese è Corporate Golden Donor del FAI, e sostiene la manutenzione e conservazione degli ulivi coltivati nei Beni del FAI aperti al pubblico.

 

**** A proposito di Oleificio Zucchi SpA ****

Oleificio Zucchi nasce nel 1810 nel lodigiano come attività artigianale a conduzione familiare dedicata all’estrazione di olio da semi per uso alimentare. Nel corso degli anni, sotto la guida della famiglia Zucchi, l’azienda cresce sia da un punto di vista industriale, con un moderno stabilimento che occupa oggi un’area di 110.000 mq, sia a livello di business, introducendo la linea dell’olio d’oliva come naturale completamento accanto alla gamma di oli di semi.
Oggi Oleificio Zucchi è una realtà industriale e commerciale italiana di primaria importanza nel settore oleario, con una significativa presenza sul mercato italiano e una crescente presenza all’estero: con la Divisione Consumer, produce e distribuisce oli da olive e da semi sia a marchio proprio – principalmente con il brand Zucchi – sia a marchio privato, mentre con la Divisione Bulk è fornitore di oli sfusi per l’industria alimentare. L’approccio innovativo e l’alta qualità dei suoi prodotti, accanto all’impegno per la valorizzazione e lo sviluppo del comparto, rendono Oleificio Zucchi un punto di riferimento nel mondo dell’olio e un partner affidabile del trade moderno.
Impegnata da sempre per portare sulla tavola le migliori materie prime selezionate e armonizzate dai suoi blendmaster, e fedele ai suoi valori fondanti di trasparenza e responsabilità sociale e ambientale, Oleificio Zucchi ha dato vita al primo disciplinare di Certificazione di Sostenibilità dell’intera filiera dell’olio Extra Vergine da olive (DTP 125), garantita da CSQA. Viene assicurata così per i suoi oli da olive, in Italia e in Europa, una filiera di eccellenza, trasparente e tracciabile in ogni passaggio, fondata sul rispetto per l’ambiente, sul giusto riconoscimento economico del lavoro, sui diritti dei lavoratori. Secondo gli stessi principi, l’azienda ha implementato negli anni diverse misure per limitare l’impatto ambientale della produzione, quali la riduzione della carbon footprint, la realizzazione di un impianto di cogenerazione e di un raccordo ferroviario per la movimentazione delle merci, la riduzione del consumo di acqua.
www.oleificiozucchi.com – www.zucchi.com

Fonte: Ufficio stampa

 

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi