Giornale Online di EnoGastronomia

L’APERITIVO PORTOGHESE SERVITO ALLA FERMATA BACALHAU

E’ un aperitivo del tutto insolito quello che viene servito alla Fermata Bacalhau, dove un tempo c’era la fermata del tram nr 3 in Corso Regina 22, giovedì 9, 16, 23 e 30 luglio dalle ore 19.

88

Insolito perché la razza più pregiata di merluzzo (quella islandese) – lavorata dallo chef Fabio Montagna dell’Osteria Bacalhau – incontra la pasta fresca del Pastificio Bolognese Muzzarelli dando vita ad un aperitivo d’ispirazione italiana e portoghese accompagnato dai vini portoghesi di Lusitania Vini, importatore di eccellenze e tipicità vinicole portoghesi.
4 le serate in calendario che conducono l’ospite alla scoperta di varie ricette realizzate con il merluzzo del mare del Nord in un sentito omaggio al Portogallo, il Paese che più di ogni altro al mondo ha messo al centro della propria cucina il baccalà, l’unico luogo dove questa pietanza è il piatto nazionale.
“Offrire al pubblico un aperitivo insolito e originale con piatti a base di merluzzo islandese – sottolinea Fabio Montagna chef dell’Osteria Bacalhau – è l’intento di queste serate estive da gustare all’aperto sulla Fermata Bacalhau e nel dehor fronte vetrina; siamo sicuri che il merluzzo islandese nelle sue varie declinazioni, che ben si sposano con la stagione calda, conquisterà anche il palato più esigente”.

Ogni serata vanta un menu diverso con piatti d’ispirazione portoghese e italiana tra cui, solo per citarne alcuni: frango picante com gengibre (pollo piccante con zenzero), bolinhos de bacalhau com anchovas fritas (polpetta di baccalà con alici fritte), peixe frito (pesce fritto) e con le paste fresche del Pastificio Bolognese Muzzarelli, tortello di baccalà con pachino, basilico e profumo di limone, fusilli con baccalà, melanzane, menta e crema di mozzarella, corallo nero con fave e spuma di baccalà, gnocchi di canapa al ragù di baccalà, carote e nocciole e ancora tegoline al pomodoro, baccalà, zucchine matita, fiori e maggiorana.

A scelta un calice di vino portoghese di Lusitania Vini tra Antonio Lopes Ribeiro Vinho Verde Branco Doc 2017, Casa De Mouraz Branco Dao Doc 2017, Herdade Dos Lagos Rose’ 2018, Herdade Dos Lagos Espumante Rose’ 2015 (bollicina).
“Abbiamo accettato con entusiasmo l’invito dello chef Fabio Montagna – sottolinea Cristina Muzzarelli del Pastificio Bolognese Muzzarelli – nel partecipare e proporre due piatti a base di pasta fresca abbinati al baccalà a testimonianza di quanto il nostro prodotto sia versatile e adatto ad ogni tipo di cucina”.
Durante tutta la settimana – l’Osteria Bacalhau è aperta 7 giorni su 7 sia a pranzo che cena – l’aperitivo assume una connotazione ancora più portoghese offrendo una proposta di 3 petiscos a 10€ abbinato ad un calice di vino portoghese 4€.
Tra i petisco proposti, a scelta dello chef, frango picante com gengibre (pollo piccante con zenzero), bolinhos de bacalhau com anchovas fritas (polpetta di baccalà con alici fritte), tremoços (lupini), peixe frito (fagiolini fritti), “pipis”, linguiça, fígados e beringelas com tomate e coentro (salsiccia e fegatino con melanzane al pomodoro e coriandolo ) frango durelli com legumes azedos (durelli di pollo e verdure all’agro).

Fonte: Ufficio stampa

 

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi