GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA 2020: L’IMPEGNO AMBIENTALE DI SODASTREAM

SodaStream lancia un nuovo video di sensibilizzazione ambientale e sociale per ricordarci di prenderci cura del nostro pianeta mentre restiamo a casa per la nostra salute.

249

 

67 miliardi di bottiglie di plastica monouso in meno, l’obiettivo di sostenibilità di SodaStream entro cinque anni.

SodaStream, brand leader globale nella produzione e distribuzione di sistemi di gasatura domestica di acqua e bevande e parte di PepsiCo, oggi ha annunciato gli ambiziosi obiettivi della sua missione per ridurre i rifiuti in plastica monouso nei prossimi 5 anni: 67 miliardi di bottiglie di plastica monuso in meno entro il 2025*.

In aggiunta a questo impegno, l’azienda ha comunicato anche il passaggio dalla plastica alle bottiglie in metallo per tutti i suoi concentrati, per un’ulteriore riduzione di circa 200 milioni di bottiglie in plastica monouso nei prossimi cinque anni. Ogni bottiglia SodaStream evita l’uso di migliaia di bottiglie di plastica usa e getta, permettendo ai consumatori di trasformare in modo semplice e istantaneo la normale acqua di rubinetto in acqua frizzante e bibite gasate per l’uso domestico e fuori casa.

In omaggio alla Giornata della Terra durante la crisi da COVID-19, SodaStream ha pubblicato oggi un video emozionale che afferma l’importanza di prendersi cura del nostro pianeta anche in tempi così difficili, in cui la maggior parte delle persone vive in isolamento forzoso. Il video trasmette un messaggio sociale e ambientale: “Dobbiamo restare a casa per superare questa situazione, senza dimenticare che – una volta fuori – dovremo prenderci maggiore cura del pianeta – la nostra casa”.

Il link per il video:

 

A prova del proprio impegno, SodaStream ha deciso di sostenere con una donazione l’organizzazione no profit internazionale WaterAid che si impegna a rifornire di acqua potabile e per la cura e l’igiene della persona le popolazioni del Terzo Mondo.

“In un periodo di estrema incertezza come quello che stiamo attraversando, la mia speranza è che, una volta superato, ci ricorderemo di prenderci cura del nostro pianeta in maniera più attenta e consapevole, tutti insieme” ha commentato il CEO di SodaStream Eyal Shohat. In questa direzione si inserisce anche l’annuncio dell’azienda di introdurre sul mercato dal 2021 i propri concentrati in bottiglie di metallo, abbandonando quelle di plastica. I concentrati Sodastream, in tutti i gusti disponibili, sono apprezzati e venduti in tutto il mondo e consentono la preparazione di bevande gassate in una grande varietà di gusti direttamente a casa propria. Oggi, lo stabilimento di SodaStream in Israele produce annualmente oltre 30 milioni di bottiglie di concentrati, con una crescita a doppia cifra anno su anno. Il passaggio dalla plastica al metallo sarà complesso sia dal punto di vista marketing che commerciale.

Dal punto di vista ambientale, il metallo è il materiale più semplice ed efficiente attualmente disponibile sul pianeta relativamente al riciclo e non richiede una “educazione al mercato” per essere differenziato. Secondo i dati dell’EPA, la United States Environmental Protection Agency, negli Stati Uniti il 70% dei metalli viene completamente riciclato, rispetto al 35% dell’alluminio, al 33% del vetro e solo al 15% della plastica; nell’Unione Europa, questo numero è ancora più alto con il 74,2% dei metalli completamente riciclato. In Italia, dove il riciclo dei materiali è molto efficiente, viene riciclato oltre l’80% degli imballaggi in metallo (fonte CONAI).
Questo cambiamento permetterà a SodaStream di risparmiare centinaia di milioni di bottiglie di plastica usa e getta negli anni a venire.
Nel 2019, l’utilizzo dei dispositivi e dei prodotti Sodastream ha permesso di risparmiare circa 5 miliardi di bottiglie di plastica monouso*. Più della metà di questo risultato è stato ottenuto nei migliori mercati di Sodastream, Germania, Francia e Stati Uniti. In Italia sono state risparmiate più di 127 milioni di bottigliette di plastica monouso, dato che si stima in crescita del 25% nel 2020.
Per gli anni a venire l’azienda vuole alzare ulteriormente l’asticella: nel 2020, Sodastream prevede infatti di contribuire a risparmiare complessivamente in tutti i suoi mercati altri 6 miliardi di bottigliette in plastica monouso.

L’impegno sostenibile di SodaStream
Sodastream sta investendo anche nelle energie rinnovabili. Quest’anno sul tetto del suo principale sito produttivo sono infatti stati installati dei pannelli solari, già in grado di garantire da soli il 5% del fabbisogno energetico dell’azienda, con l’obiettivo di raggiungere il 20% entro il 2021. Sodastream ha poi in programma di convertirsi completamente al gas naturale utilizzando la tecnologia di cogenerazione per alimentarsi esclusivamente attraverso l’impiego di energia pulita e quindi senza combustibili fossili, nonché rendere il suo sito produttivo quasi completamente indipendente dal punto di vista energetico entro il 2024.
“Cerchiamo sempre di migliorarci e di esplorare nuove strade, anche nel campo delle energie rinnovabili. Come azienda, ci sentiamo responsabili e obbligati nei confronti del mondo che lasceremo alla prossima generazione”, ha commentato il CEO di Sodastream Eyal Shohat.

SodaStream Italia in occasione della Giornata Mondiale della Terra lancia anche un contest – online dal 23 aprile all’indirizzo sodachallenge.it – per sensibilizzare divertendo gli Italiani al tema della cura dell’ambiente e delle sue risorse e della lotta all’inquinamento. Sodachallenge nasce in un momento in cui gli italiani sono (loro malgrado) costretti in casa. Una fase storica in cui l’essere connessi ci permette di mantenere le relazioni sociali, professionali ed amicali. La piattaforma permetterà agli utenti di misurarsi con un quiz sui temi ambientali e legati all’acqua, attraverso cui sfidare i propri amici o giocare con una persona che non si conosce e che il sistema assegnerà in modo automatico al nostro giocatore. Ci sarà inoltre la possibilità di registrare nel sistema ogni utilizzo del proprio gasatore SodaStream contribuendo così a contare i litri di acqua bevuti, le bottiglie di plastica risparmiate e le tonnellate di PET che, con la nostra scelta quotidiana, avremo contribuito a non immettere nell’ambiente.
Soda Challenge permetterà a milioni di italiani di restare connessi in modo attivo alla loro passione per l’acqua buona, gasata e amica dell’ambiente. Lo farà creando sia informazione che intrattenimento grazie alle sue molteplici funzioni che si evolveranno nel tempo adattandosi alla vita post-lockdown e continuando a rendere speciale l’essere parte della community dei soda-streamers.

Fonte: Ufficio Stampa

 

About SodaStream
SodaStream, azienda di PepsiCo, è leader mondiale nella preparazione domestica di bevande frizzanti. I gasatori Sodastream sono la scelta migliore per il consumatore – sono facili da usare, promuovono salute e benessere, eliminano la necessità di trasportare bottiglie dal supermercato a casa, ma soprattutto sono ecologici poiché una sola bottiglia SodaStream riutilizzabile permette di sostituire centinaia di bottiglie di plastica monouso. I prodotti SodaStream sono disponibili in più di 80.000 punti vendita in 46 diverse nazioni. Per maggiori informazioni visita il sito www.SodaStream.it e i profili Sodastream Italia su Facebook, Twitter, Pinterest, Instagram e YouTube.

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi