ALCOL MASK: L’IGIENE IN TASCA

Dalle Poli Distillerie lo spray per il riutilizzo delle mascherine.

155

I 250 puff di Alcol Mask, la soluzione idroalcolica igienizzante prodotta dalle Poli Distillerie, permettono di sanificare e riutilizzare circa 50 mascherine protettive individuali.

Alcol Mask è composto da alcool etilico neutro al 75% e aroma naturale di menta ed è confezionato in un pratico flaconcino da 50ml ideale da tenere in tasca, in auto o in borsa. Può essere usato anche per disinfettare guanti, telefoni, rubinetti, maniglie, pulsanti dell’ascensore ma essendo idoneo all’uso alimentare è utile persino per disinfettare la frutta e i giochi dei bambini.

Jacopo Poli spiega: “Abbiamo pensato a un prodotto utile e, visto il costo e la difficoltà nel reperire le mascherine, questa è una soluzione davvero concreta”.

L’utilizzo è molto semplice, va spruzzato sull’esterno delle mascherine e lasciato agire per almeno 15 minuti, il tempo necessario per far evaporare l’alcool. In questo modo si possono riutilizzare le mascherine più volte.
I primi 5000 flaconcini di Alcol Mask sono stati donati agli operatori che combattono quotidianamente a fianco dei cittadini contro il covid-19: Protezione Civile Unione Montana Marosticense, Carabinieri e Polizia di Stato di Bassano del Grappa e Croce Rossa di Bassano del Grappa.

Date le numerose richieste da parte di aziende e privati, la famiglia Poli si è messa all’opera per rendere disponibile l’acquisto anche singolarmente di Alcol Mask, al costo di 5,90 euro al pubblico, su www.grappa.it, e-shop ufficiale della distilleria.

Non è la prima volta che la distilleria si trova ad affrontare un momento molto difficile, continua Jacopo Poli, ci siamo fatti gli anticorpi della resilienza. Pertanto andremo avanti con umiltà, appoggiandoci saldamente alle nostre radici. Guardo spesso le foto delle dipendenti che nel dopoguerra lavoravano a piedi nudi perché non avevano nemmeno i soldi per comprare un paio di scarpe. Nei loro volti c’era comunque un sorridente coraggio.
Ricordare il passato ci può aiutare a vivere meglio il presente, con uno sguardo positivo al futuro. Ora tocca a noi fare la nostra parte.

 

Fonte: Ufficio Stampa

 

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi